news

Un vecchio detto “NON È MAI TROPPO TARDI“ mi è servito per alcune decisioni che mi piace portare a conoscenza ad altri.

Nella prima gioventù ho avuto una leggera perdita di capelli e questa mi ha profondamente colpita ma pur tuttavia ho superato brillantemente la poca calvizie.

Ed ecco che attraverso i media sono venuto a conoscenza di istituti che effettuano i trapianti capelli e così ,mi sono attivato per la realizzazione di una folta capigliatura come nella prima gioventù.

Mi sono rivolto al centro. e dopo varie trattative sono stato contattato per un trapianto da eseguirsi a Istanbul in Turchia.

Debbo dire che le perplessità sono state tante ma coraggiosamente ho intrapreso il viaggio.

All’arrivo in Turchia non mi sono sentito abbandonato e spaesato, un team di collaboratori sono stati i miei angeli custodi per tutto il soggiorno.

Dopo le formalità iniziali sono stato accompagnato all’hotel convenzionato con la struttura in attesa poi di essere contattato per il trapianto.

Inutile sottolineare che il periodo di attesa mi ha consentito di dare una visione a questa meravigliosa città.

Istanbul è una delle maggiori città della Turchia, che si trova a cavallo tra Europa e Asia, sullo stretto del Bosforo. La sua città vecchia riflette le influenze culturali dei numerosi imperi che qui hanno governato. La celebre moschea bizantina di Hagia Sophia è caratterizzata da una cupola del VI secolo e da preziosi mosaici cristiani. Istanbul è un susseguirsi di cupole e

minareti, concentrati soprattutto nel quartiere di Sultanahm t che ospita la Moschea Blu e Santa Sofia, ma anche di torri di avvistamento, come quella costruita dai genovesi a Taksim. Qui si trova anche il quarto ponte sospeso più lungo del mondo, il ponte di Galata, che da secoli e con varie ricostruzioni congiunge la città antica con quella moderna.

Esiste una Istanbul ottomana che mostra con orgoglio le vestigia del suo glorioso passato come il Palazzo del Topkapi, la monumentale residenza dei sultani, che convive pacificamente con una Istanbul moderna che ha l’aspetto di Taksim, il quartiere attraversato dalla lunghissima via pedonale Istikal Caddesi che confluisce in piazza Taksim e diventa, di notte, il fulcro

della movida cittadina.

La mia decisione di sottopormi al trapianto dei capelli in Turchia mi ha concesso la possibilità di visitare la città sullo stretto del Bosforo.

Passata la breve parentesi turistica ecco che sono stato sottoposto al trapianto dei capelli che è riuscito magnificamente.

Sono trascorsi dal trapianto alcuni mesi e ho potuto constatare che tutte le mie preoccupazioni iniziali erano infondate.

Ho riacquistato nuovamente l’aspetto che tanto agognavo e oltre al risultato soddisfacente del trapianto ho anche trascorso una brevissima vacanza.

La mia risposta a tutto questo è una sola: “ma perché non l’ho fatto prima ?”.

Questa breve testimonianza è per spronare i dubbiosi a sottoporsi all’intervento follicolare: intervento innovativo che sta riscuotendo sempre più successo presso i tricologi di tutto il mondo perché offre numerosi vantaggi per il paziente.

Questa è una testimonianza e un grazie a quanti mi hanno sostenuto in questa magnifica avventura.

08 Lug, 2020

Trapianto SAFE HAIR

L’intervento presso il centro con sede a Napoli è stato oltre che piacevole, molto interessante e ha risposto appieno a tutte le mie esigenze ed è stato l’occasione per una visita alla città  lasciandomii un buon ricordo.

Leggi tutto